#Micronarralo 144


Scrivi un microracconto, di massimo 140 caratteri, che tratti del tema di oggi e inserisci: #Micronarralo nel tuo tweet! Aggiungi #scritturebrevi ovviamente!

Tema del #Micronarralo di oggi:

LA TROMBA CHE URLAVA DENARO

Importante: creare una storia, non un aforisma.

https://scriverecreativo.net/regolemicronarralo

Annunci

3 pensieri su “#Micronarralo 144

  1. Passeggiando sotto i portici, sentii in lontananza un suono soave che aleggiava nell’aria. Mi dimenticai di ciò che dovevo fare e seguii quel suono. In mezzo alla folla, intercettai due occhi scuri, profondi, che ricambiavano il mio sguardo. Suonava come se intorno a lui non ci fosse nessuno. Davanti aveva il classico cappellino e la gente lo riempiva di monete. Quella tromba emanava un suono che avrebbe incantato chiunque e le persone non potevano fare a meno di ripagarlo per aver concesso loro un delizioso attimo di ipnosi e distacco dalla loro routine. Tuttavia, sembrava non interessargli. Il suo sguardo si era fissato nel mio e le sue dita scorrevano sullo strumento con automatismo. Sentii i battiti accelerare e un calore improvviso invadermi il corpo. Sembravamo isolati in una bolla nella quale nessun altro avrebbe potuto entrare. D’un tratto, si alzò e si avvicinò, continuando a suonare. Allungò una mano verso la mia, la prese e la portò alle labbra. La baciò. Avvertii una sensazione difficile da descrivere.
    Da quel giorno non lo rividi più ma, ancora oggi, sento che in qualche modo la mia anima è connessa con la sua.

    Liked by 1 persona

Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...