#Micronarralo 154


Scrivi un microracconto, di massimo 140 caratteri, che tratti del tema di oggi e inserisci: #Micronarralo nel tuo tweet! Aggiungi #scritturebrevi ovviamente!

Tema del #Micronarralo di oggi:

LA SINDROME DEL LAVAPAVIMENTI

Importante: creare una storia, non un aforisma.

https://scriverecreativo.net/regolemicronarralo

Annunci

5 pensieri su “#Micronarralo 154

  1. Lavorano troppo
    Trascurati il giorno dopo
    Isolati in un posto scuro

    Casalinghe esigentissimi
    In una casa grandissima
    Diventano schiavi

    Sempre bagnati
    Affrontano il caldo
    Con coraggio

    Non si pensa replicare
    Niente diritti
    Minacciano di scioperare

    Liked by 1 persona

  2. Perché quando sono in ritardo il semaforo è sempre rosso?
    Perché quando sono in coda la fila vicina è sempre più veloce della mia?
    Perché la fetta imburrata mi cade sempre dalla parte del burro?
    perché appena ho finito di pulire il pavimento entra sempre qualcuno con le scarpe infangate?

    Liked by 1 persona

  3. Non avrei mai pensato di calpestare il pavimento bagnato di mia moglie. Lavato con cura ogni istante della giornata, per preservare quella pulizia idilliaca che la connotava casalinga perfetta. Ma lo feci. Lo feci non per un dispetto, ma in nome dello spirito di ribellione adolescenziale che mi rodeva dentro. Lei mi guardò negli occhi e non disse nulla..

    Liked by 1 persona

  4. Da una rara sindrome era affetto,
    l’impronta sporca di un’orma per dispetto.
    Maneggiava il mocio sul fantasma della scarpa,
    sì tanto abilmente come fosse il remo d’una barca.

    Liked by 1 persona

Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...