#Micronarralo 167


Scrivi un microracconto, di massimo 140 caratteri, che tratti del tema di oggi e inserisci: #Micronarralo nel tuo tweet! Aggiungi #scritturebrevi ovviamente!

Tema del #Micronarralo di oggi:

IL CERCHIO DELLE BESTIE

Importante: creare una storia, non un aforisma.

https://scriverecreativo.net/regolemicronarralo

Annunci

2 pensieri su “#Micronarralo 167

  1. Nel circo le bestie presero il sopravvento e si misero in cerchio attorno al domatore. Volevano costringerlo a saltare l’anello infuocato. Ma il domatore tremava di paura, proprio non voleva saltare. Allora le bestie si fecero da parte, aprirono al gabbia e lo lasciarono libero.

    Liked by 1 persona

  2. Il giovane indiano avanzò con le gambe tremanti, il vento gli faceva ondeggiare le piume che gli ornavano i capelli castano scuro. Deglutì e si voltò verso il vecchio saggio, quest’ultimo era seduto con le gambe incrociate e il suo viso rugoso era in parte coperto dai lunghi capelli grigi.
    “Dimostra di essere uomo” disse l’anziano.
    Il ragazzo annuì e avanzò ancora, passò accanto ad alcune pietre colorate, i suoi piedi nudi si erano sporcati di fango e sui suoi palmi c’erano dei fili d’erba. Entrò nel cerchio delle bestie, osservò la figura del lupo in legno, la minacciosa statua dell’orso, rabbrividì indietreggiando vedendo quella del coyote e sfidò, guardandola negli occhi, quella dell’aquila.
    “Le bestie non ti hanno aggredito, ti hanno accettato. Ora sei adulto” disse il saggio.
    Il giovane sorrise.

    [132].

    Liked by 1 persona

Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...