#GiochiDiScrittura/ 223 #Micronarralo e… il ritorno del #Lipoacrostico


Anche oggi vi proponiamo due temi per i vostri #Micronarralo e #Lipoacrostico! Speriamo vi piacciano!

#MICRONARRALO:

Scrivi un microracconto, di massimo 140 caratteri, che tratti del tema di oggi e inserisci: #Micronarralo nel tuo tweet! Aggiungi #scritturebrevi ovviamente!

Tema del #Micronarralo di oggi:

L’ULTIMA CRAVATTA

Importante: creare una storia, non un aforisma.

Scrivi un microracconto di massimo 140 caratteri che tratti del tema di oggi e inserisci: #Micronarralo nel tuo tweet!
Aggiungi #scritturebrevi

#Lipoacrostico/S:

CRAVATTA

Fai l`acrostico della parola data, ma evita la lettera vietata! (Nel menù trovi le regole.)

Aggiungi #scritturebrevi!

 

 

Annunci

5 pensieri su “#GiochiDiScrittura/ 223 #Micronarralo e… il ritorno del #Lipoacrostico

  1. Il treno si fermò nella stazione sibilando. Quando si spalancarono le porte, l’aria gelida della sera gli sferzò violenta il viso.
    Scese lento.
    “Dannato caffè…”
    Una grossa macchia marrone si stendeva sfacciata sulla sua ultima cravatta pulita.
    Decise di entrare in un ristorante. Una piacevole e calda carezza lo avvolse. Decise di sedersi ed ordinare qualcosa.
    “Potrei avere uno smacchiatore, per favore?”
    chiese alla giovane cameriera dall’aria imbronciata ed ansiosa di finire il turno.
    “Mi dispiace, non forniamo smacchiatori” rispose cinica.
    Spese gli ultimi soldi per pagarsi da mangiare.
    Rientrò in casa, aprì la porta e si gettò sul divano.
    Slacciò la cravatta lanciandola di poco lontana da lui.
    Quella macchia orribile lo fissava impertinente, mentre sorrideva malefica sulla sua ultima cravatta pulita.

    Liked by 1 persona

  2. Scusa cara, ma l’ultima cravatta che mi hai regalato è veramente terribile.
    Puoi davvero pensare che io me la possa mettere?
    Per andare in giro con quella cravatta è necessario un coraggio che io, tesoro, non penso proprio di avere.
    Ci ho provato davvero, me la sono annodata, me la sono sistemata, mi sono messo la giacca e poi…
    Poi sono tornato indietro. Credimi amor mio, non ce l’ho proprio fatta.

    Liked by 1 persona

Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...