Miniesercizio – 39


Anche oggi vi proponiamo il Miniesercizio!
Inventate una storia tra le 10 e le 200 parole avendo a disposizione:
– L’onda più alta mai vista
– Una pentola
– La foto seguente
window-1668273_1920
Scrivete la vostra storia qui sotto nei commenti! Buon divertimento!
Annunci

2 pensieri su “Miniesercizio – 39

  1. Era arrivato a Nazaré, nell’Estremadura portoghese, perché lì c’era l’Atlantico con le onde più alte del mondo.
    Sergio viveva per loro. Mirabile surfista non vedeva l’ora di cimentarsi con l’onda più alta mia vista.
    La sera del suo arrivo si era imbattuto in una bizzarra compagnia di giovani amanti del surf che lo avevano coinvolto nel far baldoria. Si lasciò sedurre e finì in un rumoroso locale. Birra, cocktail, alcolici a profusione…svenne. Si risvegliò in un capanno buio. A tentoni trovò una finestra in ferro, chiusa dall’esterno.
    Dove era? Cosa gli era successo? Si guardò attorno e scorse una vecchia pentola, la prese e cominciò a colpire le imposte in ferro chiuse. Sperava qualcuno lo sentisse, ahilui: colpiva ripetutamente invano: nessuno lo sentiva. Ad un tratto udì il familiare sordo e forte ruomore dello onde, per lui un suono melodioso. Capì di essere stato gabbato!
    Lo avevano chiuso in quel magazzino perché perdesse la sua onda. Lo avevano ingabbiato perché non realizzasse il suo sogno.

    Liked by 1 persona

  2. – Jofa, prendi il comando del timone, presto! –
    – Si Susy, subito! –
    – Si Signora, Si Signora Susy. Ricordati chi è che comanda! –
    – Uffa…Va bene. –
    – Non stare a lamentarti, non la vedi quella? –
    – Cosa? –
    – Quella gigantesca onda davanti a te! –
    – Oh! È l’onda più alta mai vista in vita mia! Ce la faremo? –
    – Pensi che mi facciano paura quattro gocce? La combatteremo con le unghie e con…Mamma! –
    – Che c’è tesoro? –
    La mamma entrò in soffitta e trovò una sciarpa nera a mo’ di benda sull’occhio di sua figlia e una pentola della cucina sulla testa dell’altro.
    – Cosa state facendo? –
    – Non lo vedi che sono il più terribile pirata di tutti i mari?! Ho anche la benda! –
    – … E io ho il cappello! – Jofa indicò con il dito sopra la testa.
    – Oh…Va bene. Avete fame? –
    – No, senti puoi chiudere la finestra perfavore? Ha cominciato a piovere e sento un po’ freddo…-
    – Ma non eri un pirata? –
    – Si, ma pensa se il più terribile pirata di tutti i mari si prendesse un raffreddore. Che figura ci farei io? –

    Liked by 1 persona

Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...