Miniesercizio – 43


Anche oggi vi proponiamo il Miniesercizio!
Inventate una storia tra le 10 e le 200 parole avendo a disposizione:
– Un’amantide religiosa con una gamba spezzata
– Una cravatta
– La foto seguente
city-2723742_1920
Scrivete la vostra storia qui sotto nei commenti! Buon divertimento!
Annunci

2 pensieri su “Miniesercizio – 43

  1. Jack fece frullare le ali sulla schiena e, con la zampa ripiegata, si lisciò la cravatta che indossava. Batté un paio di volte gli occhi, grandi quanto la sua testa e fece frullare le chele alla sua bocca, sospirando.
    “Chissà se mi prenderanno, questa volta. Sono già tre colloqui che fallisco” gemette.
    Passò di fianco a un albero e alzò il capo, guardò il cielo azzurro solcato da nuvole candide, intravedeva la parte finale di diversi grattacieli di vetro. Avvertì un forte dolore e chinò il capo, un’altra mantide religiosa lo aveva spintonato per passare, travolgendogli la zampa spezzata, ben stretta nel gesso.
    “Non sembra una giornata fortunata” gemette.

    [109].

    Liked by 1 persona

  2. Con lo sguardo volto verso quell’ angolo di cielo che appariva tra gli alberi ed i grattacieli, passeggiava nel parco cittadino. Contrariato dal fatto che in pausa pranzo aveva sporcato la cravatta con l’olio, decise di recarsi al parco per far sbollire la rabbia.
    Una panca attirò la sua, vi si sedette. Un movimento nel prato e vide, nascosta nell’erba e con una gamba posteriore spezzata, una mantide religiosa. Ne era certo perché notò la presenza di due chiazze nere, una per ogni zampa anteriore, quelle ancora integre, sul corpo verde brillante dell’insetto: particolari, questi, caratteristici di quella specie di cavalletta.
    Pensò all’ abitudine della femmina di divorare il maschio addirittura durante la fase dell’accoppiamento. D’istinto la mente corse al suo matrimonio che si sarebbe celebrato quel fine settimana ed alla prima notte di nozze: avvertì un brivido lungo tutta la schiena! Lui non era un insetto, per fortuna, e non della specie mantide religiosa. Si guardò le mani erano di uno strano colore marrone: il colore tipico dei maschi della mantide.

    Liked by 1 persona

Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...