Esercizi di scrittura creativa 115


Ricominciamo con gli esercizi di scrittura.

Oggi vi proponiamo un genere che non avevamo ancora sperimentato con voi.

hats-829509_1920Molti di voi, se non tutti, hanno almeno una volta letto un libro, visto un film o una rappresentazione teatrale in stile poliziesco. Quello che proponiamo può avere come titolo: “l’interrogatorio”.

Ciò che è al centro di un interrogatorio è sempre la verità, quindi datele il giusto peso.

Ingredienti:

  1. Dovrete creare un dialogo
  2. Il dialogo sarà sotto forma di interrogatorio, quindi una persona interrogherà l’altra, che sarà accusata e incalzata
  3. L’interrogaTORE dovrà essere un bambino
  4. L’interrogaTO sarà il padre del bambino
  5. Il dialogo dovrà iniziare con:”Dov’eri ieri alle undici di sera? E con chi?”
  6. Epoca in cui si svolge: giorni nostri.

Bonus task (facoltativo): Non usare mai la lettera T.

Svolgete nei commenti oppure sul vostro blog/facebook/tumblr/pinterest/che ne so, dove volete!

Annunci

Esercizio: Attacco Impossibile 3: il sorriso.


Eccoci al terzo appuntamento con “attacchi impossibili“.

smile-191626_1920

Ecco l’attacco di oggi:

Questa volta dovrete creare un racconto in cui i sorrisi vengono vietati/cancellati/esiliati/dimenticati/scegliete voi.

Dovrete:

  1. Inventare il motivo per il quale non sarà possibile sorridere;
  2. Creare due personaggi principali;
  3. Un “angagonista”;
  4. Un colpo di scena finale.
  5. Iniziare il racconto con “Se alle tre del mattino ti svegli e per la dolcezza del sogno ti viene da sorridere… non farlo.”

 

Buon divertimento!

Come sempre pubblicate i vostri svolgimenti nei commenti, su Facebook e/o sui vostri social linkando a questo articolo!

Ciao!

Esercizio di sceneggiatura


Buonasera ragazzi!

Vi proponiamo un esercizio particolare: creare una sceneggiatura per una tavola di fumetto.

Una sola tavola fatta da sei vignette.

Dovrete scrivere:

  • Vignetta 1: succede questo…
  • Vignetta 2: succede quello…
  • Vi… ecc.

2017-07-21_17h28_41

Questo è lo stile più o meno.

Vediamo come ve la cavate questa volta…

L’idea è quella di far creare poi a un vignettista la tavola che rappresenta la sceneggiatura che reputiamo più accattivante!

Buon divertimento!